Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

2013 ANNO DELLA CULTURA ITALIANA NEGLI STATI UNITI: PANORAMA ITALIA AL 46 WORLDFEST DI HOUSTON

Data:

21/03/2013


2013 ANNO DELLA CULTURA ITALIANA NEGLI STATI UNITI: PANORAMA ITALIA AL 46 WORLDFEST DI HOUSTON

Il WorldFest Houston International Film Festival, primo Festival negli Stati Uniti ad essere dedicato al cinema indipendente  giunto oramai alla 46ma edizione, presentera' dal 12 al 21 aprile all’AMC Dunvale Theatres 50 film indipendenti da 33 Paesi e 101 film corti. Tutte le rappresentazioni sono aperte al pubblico.
Il WorldFest e' un'associazione senza fini di lucro la cui missione e' di riconoscere ed onorare l'eccellenza creativa nel cinema e presentare al pubblico houstoniano opere indipendenti di alta qualita’. Nato nel 1961 come International Film Society e divenuto WorldFest nel 1968, esso e' stato uno dei primi Festival al mondo interamente dedicato al cinema indipendente, ed il terzo negli Stati Uniti dopo San Francisco e New York. Il WorldFest si vanta di avere scoperto per primo il talento di artisti quali Steven Spielberg, George Lucas, Ridley Scott, Ang Lee ed i Fratelli Cohen, e mantiene la sua missione originaria di presentare e promuovere il cinema indipendente.

Il WorldFest presentera' anche quest'anno un programma speciale di film italiani contemporanei che verranno mostrati per la prima volta a Houston, che negli ultimi anni ha mostrato un crescente interesse per la nostra cultura contemporanea. Per quanto riguarda in particolare il cinema, il Festival ha premiato i Fratelli Avati nel 2010 e Paola Randi nel 2012.

I film che compongono l'ottavo "Panorama Italia" al WorldFest sono:

- “La casa nel vento dei morti”, di Francesco Campanini (drammatico)

Il film di Francesco Campanini, che ha gia' partecipato al WorldFest con "Solitaire", e' un dramma storico ambientato nel 1945. Attilio, una ex stella del cinema, cade in disgrazia per la sua adesione al fascismo e in preda alla disperazione si unisce ad una banda di rapinatori. Ma la casa che hanno scelto come rifugio presto si rivela come una trappola (86 minuti)

Spettacoli: sabato 13 aprile – ore 19

- “Immaturi: il viaggio”, di Paolo Genovese (commedia)
Sei trentenni italiani che hanno dovuto ripetere l'esame di maturita' per un errore burocratico si riuniscono per il viaggio in Grecia che hanno mancato tanti anni prima. Ma i dolori della crescita continuano ... (90 minuti)
Spettacoli: domenica 14 aprile alle 19 e sabato 20 aprile alle 19 (preceduto dal corto A little Bit Older and a Little Bit Taller)

- “I primi della lista”, di Roan Johnson (commedia)  
Basata su fatti realmente accaduti, questa commedia agrodolce presenta una visione trasversale della societa' e della politica italiana negli anni '70, quando le attivita' del movimento studentesco hanno influenzato la societa' (90 minuti).
Spettacoli: martedi' 16/4 alle 19 e mercoledi' 17/4 alle 19. Il Regista Roan Johnson sara' presente.

- “Waves”, di Corrado Sassi (drammatico)  
Noir ambientato in mare, questo film narra la storia di tre uomini che non si conoscono tra di loro e navigano verso sud. Solamente due di loro conoscono il vero motivo del viaggio, che' e' quello di commettere un crimine, mentre il terzo condividide con il pubblico l'angoscia di un viaggio verso una destinazione sconosciuta. (77 minuti)
Spettacoli: mercoledi' 17 aprile alle 21. Il Regista Corrado Sassi e il produttore Camilla Volpato saranno presenti

- “Tutti giu'”, di Niccolo' Castelli (drammatico)  
Il film del regista italo/svizzero Niccolo' Castelli narra la storia di tre adolescenti che vivono per gli sport estremi: discesa libera, skateboard e graffiti sui muro. Le vite di Julio, Edo e Chiara si intersecano in modo intenso e inesorabile a seguito di un incidente tragico e improvviso. (98 minuti)
Spettacoli: giovedi' 16 aprile alle 21.


Clicca
qui per ulteriori informazioni su orari, trailer e biglietti per la 46ma edizione.


310