Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

2013 ANNO DELLA CULTURA ITALIANA NEGLI USA: PRESENTAZIONE SU "JEWISH PRESENCE IN ITALY" AL MUSEUM OF FINE ARTS DI HOUSTON

Data:

23/04/2013



2013 ANNO DELLA CULTURA ITALIANA NEGLI USA: PRESENTAZIONE SU

Il Museum of Fine Arts ha ospitato il 21 aprile una presentazione organizzata da questo Consolato Generale in collaborazione con il Consolato Generale di Israele e lo Evelyn Rubenstein Jewish Community Center sulla presenza ebraica in Italia.

La presentazione, organizzata con motivo dell'esposizione "Lost Treasures of the Jewish Ghetto of Venice" che sara' esposta al pubblico fino al 28 aprile, e' stata introdotta dal Console Generale di Israele Meir Shlomo.
Il Console Generale Fabrizio Nava ha successivamente illustrato la storia della comunita' ebraica in Italia dalle origini ad oggi, soffermandosi sul contributo fornito dagli ebrei italiani al Risorgimento e successivamente alla vita dello Stato unitario grazie a personalita' politiche quali Luigi Luttazzi, Sydney Sonnino ed Ernesto Nathan, di artisti come Amedeo Modigliani, Umberto Saba, Alberto Moravia e Primo Levi, e di scienziati come Rita Levi Montalcini ed Emilio Gino Segre', e ricordando l'adozione della Legge 211 20.7.2000 che istituisce il Giorno della Memoria per onorare il ricordo dei cittadini italiani perseguitati e di coloro che invece si opposero al progetto di sterminio.
Jonathan Fass, Vice Direttore del Center for Jewish Living and Learning dello Evelyn Rubinstein Jewish Community Center, ha presentato le pregevoli opere d'arte che compongono la mostra, illustrandone il significato per la liturgia ebraica ed accompagnandole con dati e vicende relative alla comunita' ebraica di Venezia.    
Il Prof. Alessandro Carrera, docente di letteratura italiana all'Universita' di Houston, ha infine illustrato il contributo degli autori di origine ebrea alla letteratura italiana, soffermandosi in particolare sulla vita e le opere di Umberto Saba, Giorgio Bassani, Mario Lattes, Amalia Rosselli e Primo Levi.

La presentazione ha registrato un lusinghiero successo di pubblico, che, con oltre 150 presente, ha interamente riempito la sala messa a disposizione dal Museum of Fine Arts di Houston.

Per seguire l'anno della cultura italiana negli USA su Twitter, #2013ItalianYear


319