Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Referendum Costituzionale - Elettori temporaneamente all'estero

Data:

07/10/2016


Referendum Costituzionale - Elettori temporaneamente all'estero

Il Ministero dell'Interno ha reso noto che - in considerazione dell’esigenza di garantire l’esercizio del diritto di voto costituzionalmente tutelato - i comuni italiani considereranno valide le opzioni degli ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO che perverranno entro il trentaduesimo giorno antecedente la votazione (2 novembre p.v.), ovverosia in tempo utile per la immediata comunicazione al Ministero dell’interno.
Di conseguenza i Comuni saranno tenuta ad accettare in via amminsitrativa anche le opzioni che perverranno oltre l'8 ottobre 2016, scadenza fissata dalla legge.

freccetta Per saperne di piu' (Circolare n.40 del 28 settembre 2016)


458