Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L’Ambasciata e la rete consolare e degli Istituti Italiani di Cultura negli USA aderiscono alla Giornata del Contemporaneo – Italian Contemporary Art

Data:

04/12/2020


L’Ambasciata e la rete consolare e degli Istituti Italiani di Cultura negli USA aderiscono alla Giornata del Contemporaneo – Italian Contemporary Art

Il 5 dicembre 2020, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale aderisce alla XVI edizione della Giornata del Contemporaneo, manifestazione promossa da AMACI (Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani) che coinvolge musei, fondazioni, istituzioni pubbliche e private, per raccontare la vitalità dell’arte contemporanea nel nostro Paese.

Dal 5 all’11 dicembre la rete estera del MAECI promuove, per il terzo anno, l’iniziativa Giornata del Contemporaneo – Italian Contemporary Art presentando un ricco palinsesto di attività, prevalentemente digitali, sull’arte contemporanea italiana, con l'obiettivo non solo di mettere in risalto gli artisti e le loro opere, ma anche direttori di musei, curatori, critici, riviste e libri d’arte.

Il MAECI proporrà inoltre, tra le varie attività, anche una serie di iniziative sulla Collezione Farnesina ospitata nelle sale del Ministero, che sara’ possibile visitare virtualmente attraverso dieci video-pillole e con approfondimenti su alcune opere della Collezione, realizzate in collaborazione con il Touring Club Italiano.

L’Ambasciata e la rete consolare e degli Istituti Italiani di Cultura negli USA proporranno iniziative su tutto il territorio. Il 7 dicembre, l’Ambasciata e l’Istituto Italiano di Cultura di Washington presentano una conversazione con Eugenio Re Rebaudengo (Fondazione Sandretto Re Rebaudengo) e Andrew Berardini (critico americano di arte contemporanea) sull’educazione al gusto dell’arte contemporanea, il ruolo delle gallerie d’arte, dei curatori e del mercato. A San Francisco, il Consolato Generale e l’Istituto Italiano di Cultura ospiteranno il 9 dicembre il webinar dal titolo “Art, Labor and Artificial Intelligence”, una discussione tra l’artista italiana Elisa Giardina Papa e il curatore Valentino Catricalà sull’arte e le nuove tecnologie. Il Consolato Generale e l’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles promuoveranno una visita virtuale dello studio degli artisti Mattia Biagi e Valerj Pobega, mentre il Consolato Generale a Miami organizzerà una mostra dell’artista emergente Riccardo Raul Papavero presso l’Istituto Marangoni, all’interno del prestigioso Miami Design District.

Il programma di iniziative negli USA include anche un focus su due mostre attualmente aperte al pubblico: “Women to Watch – Paper Routes” al National Museum of Women in the Arts di Washington che presenta i lavori dell’artista italiana Elisabetta di Maggio e “Silent Revolutions: Italian Drawings from the Twentieth Century” al Menil Drawing Institute di Houston, realizzata in collaborazione con la Collezione Ramo di Milano.

"Il ricco programma di iniziative rientranti nell’ambito di questa rassegna ha messo in evidenza la creatività e l'ingegno italiano, riaffermando l’importanza dell’arte contemporanea come strumento di dialogo tra le nostre società,” ha affermato l’Ambasciatore Varricchio. “Nel corso della settimana presenteremo diversi esponenti del settore, italiani e americani, che discuteranno i nuovi linguaggi e orizzonti dell’arte contemporanea italiana.”


646